Si Sono Concluse le Finali Nazionali dei CS-TSS per primarie e secondarie di 1° grado, ottimo risultato dell’I.C. Giannone di Oppido Lucano

Probabilmente questa Edizione dei CS-TSS passerà alla storia come “Figlia di un Dio minore”, non intendo commentare le scelte Federali a riguardo, non è questa la sede adatta, ma tutti noi sappiamo quanto questa partecipazione sia stata una corsa ad ostacoli, tra direttive ministeriali, cambiamenti in corsa delle squadre e dei periodi e modalità di svolgimenti degli stessi.

Così come ovviamente gli obbiettivi del progetto SME non sono prioritariamente agonistici, e pur tuttavia noi siamo e rimaniamo Tecnici Sportivi, quindi, come non reagire con una legittima soddisfazione, e, lo confesso con un pizzico di commozione, a questi risultati:

I.C. “G. Giannone” di Oppido Lucano (scuola Partner del Progetto SME) 2^ Classificata nella Finale Nazionale dei Campionati Studenteschi a Squadre di Scacchi categoria Primaria Femminile;

I.C. “G. Giannone” di Oppido Lucano 2^ Classificata nella Finale Nazionale dei Campionati Studenteschi a Squadre di Scacchi categoria Secondaria 1° Grado Femminile;

Anna Maria Pepe medaglia di Bronzo nella Categoria Individuale Femminile.

Un doveroso ringraziamento va innanzitutto all’Ex  Dirigente Scolastico Prof. Bernardino Sessa (grande appassionato di scacchi) , che ha fin da subito abbracciare il progetto SME, e contemporaneamente offrire ai suoi ragazzi l’opportunità di svolgere anche l’attività agonistica legata ai CS-TSS, che a settembre è stato trasferito a nuovo incarico.

Alla attuale Dirigente Reggente del “Giannone” che non ha voluto interrompere la tradizione.

All’infaticabile e insostituibile Maestra Antonietta Sportiello, Referente scolastica del Progetto e vera animatrice di tutto ciò che concerne gli scacchi nel sunnominato Istituto Comprensivo.

Infine ai ragazzi ed alle ragazze veri protagonisti di questo successo!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.